• La cura della natura è la cura di Sé
    Psicologia

    La cura della natura è la cura di Sé

    19,00 €

    Disponibile in magazzino

La cura della natura è la cura di Sé

Gli autori
Sacco Giuseppe

Sacco Giuseppe

Psicologo clinico e del lavoro

Attenzione!

I nostri uffici resteranno chiusi per ferie dal 1 al 28 Agosto compresi.

In questo periodo sarà comunque possibile effettuare ordini dal sito con spedizione tramite corriere ma non se ne garantisce l'evasione prima del 29 Agosto.

Alpes Italia vi augura buone vacanze!

Il filo conduttore del libro è il rapporto “Uomo-Natura” declinato in diverse discipline e produzioni umane, come la Scienza e le varie forme di Espressione Artistica. L’approccio generale vuole essere di tipo divulgativo. L’altro aspetto centrale del lavoro riguarda il carattere psicoeducativo: trasmettere al lettore le implicazioni e le conseguenze della distorsione e del deterioramento del rapporto “Uomo-Natura”. In ambito scientifico sono presentati alcuni studi e ricerche che dimostrano il vantaggio per la salute e il benessere per l’umanità nel riequilibrare la relazione con la Natura, non ponendosi più in sua contrapposizione. In ambito artistico il rapporto “Uomo-Natura” è illustrato attraverso alcune opere in tutti gli ambiti dell’arte mettendone in risalto la finalità psicoeducativa e pedagogica. L’Uomo ha purtroppo sviluppato verso la Natura, nel corso dei secoli, un atteggiamento di “contrapposizione” e di “rapina” che ha portato danni spesso irreversibili  e costi enormi soprattutto in vite umane. Considerati i grossi cambiamenti climatici e ambientali e le gravi condizioni in cui versa il nostro Pianeta e le pesanti ripercussioni anche sulla nostra salute, dobbiamo formulare valutazioni da cui trarre comportamenti concreti e immediati riprogettando il rapporto fra l’Uomo e tutti gli altri esseri viventi che compongono il sistema complesso della Natura. Per fronteggiare l’incombente disastro annunciato bisogna divenire consapevoli della necessità di vivere in armonia con l’ambiente naturale, portando alla luce le distorsioni cognitive, comportamentali,  culturali ed economiche che sono alla base di scelte con conseguenze stoltamente drammatiche, ripensare e riprogettare il rapporto dell’Uomo con la Natura e quindi con sé stesso, abbandonando la pericolosa logica consumatoria e di sfruttamento parossistico, comprendendo che “la cura della Natura è la cura di sé”.
Sono questi alcuni dei temi principali che con umiltà e soggezione per la complessità del tema, ci apprestiamo a trattare nel percorso di questo lavoro.

Anteprima

>