• Le crisi del movimento psicoanalitico
    Psicologia

    Le crisi del movimento psicoanalitico

    13,00 €

    Spese di spedizione a partire da 10,98€

    Disponibile in magazzino

Le crisi del movimento psicoanalitico

Gli autori
Mandese Annamaria

Mandese Annamaria

Psicologa, psicoterapeuta psicoanalitica

Petrini Piero

Petrini Piero

Medico Psichiatra

Parlare di crisi significa promuoverla; non parlarne significa esaltare il conformismo. Cerchiamo di lavorare sodo, invece. Smettiamola, una volta per tutte, l’unica crisi minacciosa è la tragedia di non voler lottare per superarla. 

Ci piace pensare che con questo contributo si sia potuto partire dalla tecnica, seguendo il più puro itinerario freudiano che dalla clinica usava partire per poi ritornarvi, per mostrare come ogni momento apparentemente critico della evoluzione della psicoanalisi sia stato in realtà un ampliamento della sua ottica, uno sguardo sempre più aperto a orizzonti e contesti diversi.
È nozione abusata che “crisi” possegga nella sua etimologia la connotazione che vede nel momento di crisi quello di crescita, di maggiore conoscenza, di migliore servizio – infine – alla persona umana. Ebbene, queste pagine proprio questo suffragano: la potenzialità conoscitiva dello strumento psicoanalitico che nella genialità del suo fondatore ha saputo seminare, negli sviluppi successivi e in personaggi degni della sua altezza speculativa, quanto il paradigma psicoanalitico possegga in ordine al migliore servizio della persona umana e alla costruzione di una migliore comprensione della sua collocazione nel mondo.

>