• Lo psicologo giuridico
    Psicologia

    Lo psicologo giuridico

    13,00 €

    Spese di spedizione a partire da 10,98€

    Disponibile in magazzino

Lo psicologo giuridico

Gli autori
Rossi Renier Matteo

Rossi Renier Matteo

Psicologo, criminologo

Lo psicologo giuridico ha come obiettivi lo studio, la spiegazione, la valutazione, la prevenzione e il trattamento di fenomeni psicologici, comportamentali e relazionali di persone coinvolte in procedimenti giudiziari. Figura di raccordo tra la psicologia e il diritto, a seconda degli ambiti di attività è variamente definito: perito, consulente tecnico d’ufficio o consulente tecnico di parte, giudice onorario ed esperto. Deve pertanto districarsi tra diritto penale, civile, ecclesiastico, penitenziario e amministrativo. 
In Italia, come all’estero con alcune debite differenze, per accedere a questa professione è richiesto uno specifico percorso formativo che prevede una laurea magistrale in Psicologia e un master o un corso di specializzazione ad hoc nelle diverse aree del Diritto.
Poliedrico e versatile, in grado di muoversi con disinvoltura e competenza in tutti gli ambiti della psicologia e del diritto, per poter esercitare, lo psicologo giuridico deve risultare iscritto all’Albo degli Psicologi e rispettare norme e protocolli condivisi a livello nazionale e internazionale.

Anteprima

>