• Storia comica della Psicologia
    Psicologia

    Storia comica della Psicologia

    16,00 €

    Spese di spedizione a partire da 10,98€

    Disponibile in magazzino

Storia comica della Psicologia

Gli autori
Bonanno Ippolito

Bonanno Ippolito

Psicologo, psicoterapeuta

Attenzione!

Cari lettori, gli acquisti sul sito della casa editrice sono regolarmente attivi tuttavia a causa dell'emergenza sanitaria le consegne effettuate con corriete TNT potrebbero subire dei rallentamenti e le tempistiche allungarsi fino a 5-6 giorni lavorativi.
Temporaneamente invece abbiamo dovuto sospendere le consegne con il servizio di raccomandata piego di libri e piego di libri ordinario di Poste italiane.
Qualora ci fossero ulteriori cambiamenti avremo cura di avvisarvi.

Dal primo laboratorio di psicologia scientifica ad oggi, una descrizione della storia del pensiero psicologico non proprio… politically correct, dove le bizzarrie dei protagonisti sono impietosamente mostrate ed anche un po’ esagerate.
Narrazione e disegni (la cui realizzazione è stata affidata a una componente scissa della mia personalità) hanno quindi un taglio decisamente umoristico. Insomma, un antidepressivo a basso costo che spero non dia dipendenza…. almeno credo… .

Ippolito Bonanno

Celebre fu il cazziatone che un esasperato Freud fece a Jung, Adler, Reich e Rank:
Non ce la faccio più!! Questa società psicoanalitica sta diventando il circo Barnum: e quello con le crisi mistiche, quell'altro assatanato di sesso, quello con l'inferiorità, adesso pure Otto con la fissa del trauma della nascita perdindirindina!!! Sembra che le vostre nevrosi invece che sparire si stanno trasformando in teorie. Adesso, voglio dire, ci avrò avuto anche io il mio bravo complesso edipico che diamine, ma me lo sono analizzato e non è che ho fondato tutta la mia psicoanalisi solo intorno a quello. Guardate l'opera completa della Boringhieri perdinci sono 12, dico, 12 volumi!!!! Quindi o vi analizzate come Cristo comanda oppure andate a farvi delle scuole di pensiero a vostra immagine e somiglianza a casa vostra!!!
(Freud 1931)

>