• Self-disclosure e processo psicoterapeutico
    Psicologia

    Self-disclosure e processo psicoterapeutico

    16,00 €

    Disponibile in magazzino

Self-disclosure e processo psicoterapeutico

Gli autori
Agostini Nicoletta

Agostini Nicoletta

Storica dell'arte e psicologa clinica

Attenzione!

I nostri uffici resteranno chiusi per ferie dal 1 al 28 Agosto compresi.

In questo periodo sarà comunque possibile effettuare ordini dal sito con spedizione tramite corriere ma non se ne garantisce l'evasione prima del 29 Agosto.

Alpes Italia vi augura buone vacanze!

L’affermarsi, in Italia, di approcci intersoggettivi e relazionali grazie, anche, alla crescente considerazione dei contributi della ‘Infant Research’, la necessità di riposizionamento rispetto a una teoria della tecnica fondata su neutralità e astinenza, l’attenzione sui processi dissociativi, sull’esperienza implicita e ‘non formulata’, rendono la self-disclosure un tema cruciale per tutti coloro che si interessano di psicoterapia e psicoanalisi.
Lo studio nasce dall’esigenza di un inquadramento della self-disclosure in un paradigma più attuale come quello relazionale e dalla mancanza, in area italiana, di un testo che tratti il tema monograficamente, nei suoi aspetti storici e metodologici.
Il testo, precisando il quadro storico che ne costituisce la matrice, ripercorre le tappe fondamentali della formazione del concetto di self-disclosure nell’ambito della dinamica transfert-controtransfert e della rivisitazione dei concetti di neutralità, anonimità e autenticità.
Il tema della self-disclosure è affrontato in un’ottica prioritariamente di processo e di confronto con l’enactment, la formulazione dell’esperienza, le rotture e riparazioni dell’alleanza e la self-revelation dello psicoterapeuta.
Il continum self-revelation–self-disclosure, nell’interazione clinica, consente di inquadrare la self-disclosure in una più ampia teoria della tecnica e non solo come semplice strumento tecnico.

Disponibile anche nel formato Ebook

>