• Le pezze a colori a Trastevere
    Narrativa

    Le pezze a colori a Trastevere

    15,00 €

    Spese di spedizione a partire da 10,98€

    Disponibile in magazzino

Le pezze a colori a Trastevere

Gli autori
Sabelli Fabrizio

Sabelli Fabrizio

Antropologo economista

Attenzione!

Cari lettori, gli acquisti sul sito della casa editrice sono regolarmente attivi tuttavia a causa dell'emergenza sanitaria le consegne effettuate con corriete TNT potrebbero subire dei rallentamenti e le tempistiche allungarsi fino a 5-6 giorni lavorativi.
Temporaneamente invece abbiamo dovuto sospendere le consegne con il servizio di raccomandata piego di libri e piego di libri ordinario di Poste italiane.
Qualora ci fossero ulteriori cambiamenti avremo cura di avvisarvi.

Una narrazione antropologica dell’Italia in piena crisi economica, sociale e culturale. Si racconta di un gruppo di giovani che si fanno chiamare “Carbonari Scalzi” e che vivono a Roma nei sotterranei dello storico quartiere di Trastevere. Il loro Rione è una sorta di “palestra creativa sperimentale” dove si esercitano a promuovere progetti culturali e sociali tutti tesi a contrastare gli effetti perversi della cultura del mercato, del profitto, della burocrazia paralizzante e della corruzione dilagante. Le loro creazioni progettuali le chiamano “pezze a colori”. Le storie immaginarie che sono capaci d’inventarsi, nelle quali appaiono, fra gli altri, i personaggi di Cicerone, Jorge Louis Borges e Papa Francesco, alimentano le loro azioni culturali e le loro iniziative sociali. Mafiosi senza scrupoli, burocrati cavillosi, politici corrotti e perfino potenti esponenti della finanza mondiale sono coinvolti nelle loro stravaganti peripezie. Pur non essendo intellettuali, i suggerimenti tratti dalla Storia (gli antenati), il mondo della natura e i contenuti delle opere letterarie e filosofiche ispirano le loro “pezze a colori” che sono conosciute, apprezzate e sostenute finanziariamente da giovani di vari paesi europei. Il mondo associativo funge in questa storia come principale attore politico e culturale della nostra epoca.

>