• I Beatles e le narrazioni familiari
    Sociologia

    I Beatles e le narrazioni familiari

    23,00 €

    Spese di spedizione a partire da 5,65€

    Disponibile in magazzino

I Beatles e le narrazioni familiari

Gli autori
Agresta Fausto

Agresta Fausto

Psicologo, Psicoterapeuta

Attenzione!

I nostri uffici resteranno chiusi per ferie dal 3 al 25 Agosto compresi.
In questo periodo sarà comunque possibile effettuare ordini dal sito ma non se ne garantisce l'evasione prima del 26 Agosto.

Alpes Italia vi augura buone vacanze!

Primavera del 1956: nascono I BlackJacks.
Estate 1956: gruppo “skiffle” di adolescenti I QUARRY MEN. Le scuole insieme: Pete Shotton, Nigel Whally, Rod Davis, Eric Griffiths e Ivan Vaughan che presentò Paul a John alla Festa di S. Peter Church il 6 luglio del 1957. Paul, nel ‘58, presenterà George. Le famiglie di amici e altri nomi del gruppo: Johnny and the Moondoogs, Long John and the Silver Beatles. La musica di quegli anni: cosa accadeva in Italia e in Abruzzo, lungo le coste? La differente cultura… la guerra persa e i personaggi: Allan Williams, Cynthia Powell, Stuart Sutcliffe, Bill Harry, Pete e Mona Best, Neil Aspinall, Mal Evans, Bob Wooler. Il Club Jacaranda, il Casbah Coffe Club, il Blue Angel, il Cavern Club. Ad Amburgo? L'Indra Club, Kaiserkeller, Top Ten, Star Club. I Personaggi di Amburgo: Bruno Koschmider, Horst Fascher, Manfred Weissleder… Tony Sheridan e i Beat Brothers… col primo disco “My Bonnie”, poi, Astrid Kirchherr, Klaus Voormann. Il “quinto” Beatles: Brian Epstein! Fuori Pete Best, dentro Ringo Starr… e “Love me do”. Quanti segreti di famiglia? Conflitti, separazioni e riflessioni psicologiche sull’adolescenza e sulle reazioni ai traumi. Nel ‘62, a Londra, con George Martin, nel ’63 in Europa, nel ‘64 il successo mondiale… con 80 foto di Liverpool, Amburgo, Londra!

>