• Caino contro Caino
    Sociologia

    Caino contro Caino

    15,00 €

    Spese di spedizione a partire da 10,98€

    Disponibile in magazzino

Caino contro Caino

Gli autori
Viola Raffaella

Viola Raffaella

Sociologa, mediatrice familiare

Attenzione!

I nostri uffici resteranno chiusi per ferie dal 1 al 23 Agosto compresi.

In questo periodo sarà comunque possibile effettuare ordini dal sito con spedizione tramite corriere ma non se ne garantisce l'evasione prima del 24 Agosto.

Alpes Italia vi augura buone vacanze!

Caino, dimmi “Qual è il bene più grande per un bambino?”
L’amore di mamma e papà.
“E quindi qual è il fratello più ricco?”
Quello che riesce ad accaparrarsi tutto il loro amore.

 

Le relazioni umane sono “la materia” di cui siamo fatti. Tutti noi attribuiamo significato a quello che ci circonda attraverso le relazioni e a nostra volta veniamo determinati da queste. Non di rado sostiamo all’interno di un conflitto, senza riuscire a trovare una via d’uscita o un possibile accordo perché “ostacolati” dalla pretesa di un risarcimento e di un riconoscimento per un bene insufficiente o disatteso, o per relazioni mancanti. Questa dinamica è ancor più evidente nelle questioni ereditarie. 

Dietro la lite per il bene economico (o per la gestione di genitori anziani) si cela per lo più il desiderio di ottenere economicamente quanto si ritiene non aver avuto affettivamente. Il “bene” diventa lo strumento per ottenere una risposta al bisogno di “relazione”. La pratica della mediazione inter-familiare, rivolgendo l’attenzione anche alla realtà interna degli attori che partecipano al percorso, si presenta come strumento elettivo per la gestione delle controversie ereditarie e non, tra fratelli. È in grado di accogliere il loro bisogno affettivo e relazionale e accompagnarli nella trasformazione della relazione. 
Attraverso la tecnica di mediazione si potrà evitare che gli attriti e i conflitti danneggino completamente i legami e fornire, allo stesso tempo, risposte concrete. Gli accordi raggiunti ed individuati all’interno della fratria saranno soddisfacenti perché in grado di rispondere contemporaneamente al “quanto” economico, affettivo e relazionale.
La mediazione necessita di conseguenza di un approccio interdisciplinare che tenga conto degli aspetti psicologici, normativi e socio-culturali. Il presente volume si rivolge a professionisti e non, interessati alla tecnica di mediazione inter-familiare, cercando di offrire uno sguardo ampio che tenga conto di tutti i fattori che intervengono e agiscono nel corso di una mediazione tra fratelli.

Anteprima

>