• Il romanzo familiare di Freud
    Psicoanalisi

    Il romanzo familiare di Freud

    15,00 €

    Spese di spedizione a partire da 5,65€

    Disponibile in magazzino

Il romanzo familiare di Freud

Gli autori
Rubin Gabrielle

Rubin Gabrielle

Psicologa clinica, psicoanalista

Attenzione!

I nostri uffici resteranno chiusi per ferie dal 3 al 25 Agosto compresi.
In questo periodo sarà comunque possibile effettuare ordini dal sito ma non se ne garantisce l'evasione prima del 26 Agosto.

Alpes Italia vi augura buone vacanze!

All’inizio dell’estate del 1872 il giovane Sigismund (all’epoca era ancora questo il suo nome) aveva appena compiuto 16 anni ed era un brillante studente liceale, ammirato da tutta la sua famiglia. Perché potesse fare una breve vacanza, lui che raramente ne faceva, si decise che Sigi Freud si recasse a Freiberg, la cittadina dove egli era nato, accettando così l’amichevole invito della famiglia Fluss…”.
Potrebbe essere questo il promettente incipit di un letterario romanzo dell’800 se, realisticamente, la cronaca e l’ambientazione non facessero parte di alcuni personali capitoli del romanzo familiare di Freud.
Il 1872 era stato un anno cruciale per Sig[is]mund Freud, per il suo destino personale e per quelli che saranno i suoi indirizzi speculativi e le scelte professionali; dobbiamo risalire a quell’anno se vogliamo comprendere le originali motivazioni che hanno alimentato il suo genio. Capiremo meglio ciò che lo spinse a studiare la natura profonda degli esseri umani, avendo intuito la natura complessa delle relazioni familiari.
In questo libro la psicoanalista Gabrielle Rubin ha raccolto e analizzato – con rigoroso metodo freudiano – tutti gli elementi disponibili, sparsi negli scritti di Freud, nella sua corrispondenza e nelle numerose biografie a lui dedicate, per cercare di far luce su alcune parti del romanzo familiare di Freud che sembrano poter alludere all’esistenza di segreti nella sua famiglia di origine.
Il libro è costruito minuziosamente, l’Autrice procede sulla base di tracce e di indizi tornandovi più volte, come farebbe un bravo detective, per comporre il puzzle che ci darà infine una brillante visione a sostegno di sorprendenti significati.
Leggendo questo libro si comprenderà chiaramente perché i grandi interrogativi conoscitivi di Freud abbiano fatto di lui un personaggio emble-matico e geniale del ‘900 e, con sorpresa, si scoprirà come alcune delle sue spinose questioni personali possano oggi apparire straordinariamente vicine alle problematiche che investono le attuali ‘realtà familiari’.

>