• Baldassarro Andrea
    Autore

    Baldassarro Andrea

    Psichiatra, psicoanalista

Baldassarro Andrea

Psichiatra e psicoanalista, membro ordinario con funzioni di training della Società Psicoanalitica Italiana e segretario scientifico del Centro Psicoanalitico di Roma. Ha lavorato nei servizi psichiatrici di Roma e provincia, in cliniche psichiatriche ed ha diretto una comunità terapeutica per pazienti psicotici.
Dal 2008 ad oggi gli sono stati affidati diversi insegnamenti agli allievi dell’Istituto nazionale del Training della S.P.I. e nel 2014 ha ricevuto la nomina di psicoanalista con funzioni di training (analista didatta).
Ha scritto vari lavori sulla psicosi, “Sull’originario nella psicosi”, Riv. di psicoanal., 4, 2005; gli stati-limite: “Zone di frontiera: i confini degli stati-limite”, in AA. VV., Il lavoro psicoanalitico sul limite, Milano, Angeli, 2008; e sulle esperienze di lutto e melanconiche: “Pensare (al)la perdita”, in AA. VV., La perdita. Lutti e trasformazioni, Milano, Vivarium, 2011. Sul rapporto tra metodo scientifico e metodo storico in psicoanalisi ha scritto “Tracce. Il metodo psicoanalitico ed il soggetto della conoscenza” in AA. VV., Psiche e storia, Milano, Angeli, 2009. Inoltre, “Il soggetto tra sessi e generazioni. Tramonto del complesso edipico?”, In AA.VV., Il complesso del piccolo Hans, Roma, EDUP, 2010; e “Metapsicologia senza confini?”, in AA.VV., Metapsicologia. Quali confini?, Pisa, Plus ed., 2010. “La comunicazione inconscia: chi o cosa parla quando si (in)scrive qualcosa”, in Rivista di psicoterapia psicoanalitica, XIX, 1-2012, Roma, Borla. Non c’è più vergogna nella cultura. Psicoanalisi, filosofia, letteratura, società, arte (a cura di), Roma, Alpes, 2012. “Interpretazione, costruzione, trascrizione: come leggere Freud oggi?”, Atti del convegno “Freud a Orvieto”, on line su www.psychomedia.it/pm-proc/orvieto2013/index.htm. “Un tentativo di comprendere la psicosi”, in La tentazione psicotica di Liliane Abensour, introduzione al volume curato nell’edizione italiana, Alpes, Roma, 2013.
In lingua straniera, “Brève anthologie psychanalytique de la honte et de la pudeur” e "Don Juan sans culpabilité et sans honte” in AA.VV., Il n’y a plus de honte dans la culture, Paris, Penta Editions, 2010; “Le ‘sentiment océanique’ dans le négatif maternel”, in Revue française de Psychanalyse, LXXV, 2011-5, Paris, PUF; “Se taire”, in Esquisse(s), Printemps 2012, “Silence”, Paris, Éd. du Félin. “Discomfort in the community: the place of Psyche between Zoe and Bios”, in European Journal of Psychotherapy and Counselling, Taylor & Francis, Abingdon, Oxfordshire, U.K., 2014.
Vive e lavora a Roma.