• L'enigma del suicidio in adolescenza
    Psicologia

    L'enigma del suicidio in adolescenza

    20,00 €

    Spese di spedizione a partire da 5,65€

    Disponibile in magazzino

L'enigma del suicidio in adolescenza

Gli autori
Birraux Annie

Birraux Annie

Psichiatria, psicoanalista

Didier Lauru

Didier Lauru

Neuropsichiatra infantile, psicoanalista

Il suicidio costituisce la seconda causa di morte tra gli adolescenti, dopo gli incidenti stradali.
I tentativi di suicidio spesso rappresentano una richiesta d’aiuto o una “scommessa”, in cui rimane comunque ancora enigmatico il desiderio di morte, della sua rappresentazione e della sua messa in atto.
Se la morte non è “pensabile” come esperienza intima, in quanto il sopraggiungere della stessa sospende la possibilità dell’evento, la morte per suicidio di un adolescente non può non interrogare l’intera comunità, sociale, scientifica, educativa e indurre, spesso accanto a un forte sentimento di colpa e di vergogna, il desiderio di comprendere. Perché questo atto? A chi è destinato? Quale tipo di disturbo o di malessere sottostante rivela? Diversi percorsi psicopatologici possono tentare di risalire alle origini di questo desiderio di ricerca della morte, di autodistruzione di un adolescente, dove l’aggressività e il desiderio di rottura dei legami appaiono evidenti e devono essere tenuti in debita considerazione per elaborare dispositivi non solo di cura, ma anche strategie di formazione e di prevenzione.
Il testo, che contiene contributi differenti e multidisciplinari di autori noti (come Annie Birraux, Boris Cyrulnik, Philippe Jeammet, Daniel Marcelli, Xavier Pommereau) e di specialisti non “psi” (per esempio una moderatrice di Facebook), fornisce delle chiavi di lettura per la comprensione delle ragioni che spingono gli adolescenti a desiderare di morire, con l’obiettivo di prevenire il passaggio all’atto.

>